Differito ulteriormente al 31.01.2021 il termine di sospensione del versamento di somme richieste dall’Agente della Riscossione!

18/01/2021

Il D.L. 03/2021 ha ulteriormente differito al 31.01.2021 il termine di sospensione del versamento di tutte le somme richieste dall'Agente per la Riscossione, ancorché già oggetto di piani di dilazione. Tutte le somme sospese dovranno essere versate entro il 28.02.2021!

Il Decreto Legge n. 3/2021 ha prorogato al 31 gennaio 2021 il termine di sospensione dell’attività di riscossione, precedentemente fissato al 31 dicembre 2020. Si riepilogano qui appresso le principale misure adottate:

a) Pagamento cartelle, avvisi di addebito e accertamento: differimento al 31 gennaio 2021 del termine di sospensione del versamento di tutte le somme richieste all’esito della notifica di cartelle di pagamento, avvisi di addebito e avvisi di accertamento affidati ad AeRiscossione, ancorché già oggetto di piani di dilazione accordati dall’ente di riscossione. Alla luce dell’ulteriore differimento poc’anzi descritto, tutti i pagamenti già sospesi tra l’ 8.03.2020 ed il 31.01.2021 ( in forza dell’avvicendarsi della copiosa decretazione di emergenza) dovranno essere effettuati entro il 28.02.2021!

b) Sospensione attività di notifica e pignoramenti: sospensione fino al 31 gennaio 2021 delle attività di notifica di nuove cartelle, degli altri atti di riscossione nonchè degli obblighi derivanti dai pignoramenti presso terzi effettuati, prima della data di entrata in vigore del decreto Rilancio (19/5/2020), su stipendi, salari, altre indennità relative al rapporto di lavoro o impiego, nonché a titolo di pensioni e trattamenti assimilati.